Home CasamicciolaNews Cronaca Casamicciola: Una pratica fallita in partenza
14 | 10 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2469 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: Alle Votazioni ... ecco le liste

Forio: Alle Votazioni ... 20 Liste presentate a Forio !!!

Sono nove le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Forio di Francesco Del Deo

Leggi tutto...
Casamicciola: Una pratica fallita in partenza PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Domenica 28 Febbraio 2010 08:58

 

Casamicciola: Una pratica fallita in partenza

Disastro terzo condono.
La corsa all’incasso degli oneri di urbanizzazione spinse a scelte amministrative azzardate come la modifica del regolamento edilizio che impone il condono per l’ottenimento dell’agibilità degli immobili. A rischio centinaia di attività commerciali. Ora è corsa ai ripari con la riadozione del vecchio regolamento.

Il disastro del terzo condono non applicabile o non applicato per scelta, se preferite, in Campania e soprattutto sulla nostra isola d’Ischia con le drammatiche conseguenze fatte registrare sui nuclei abitativi, non è altro che la punta dell’iceberg. Le prospettive d’introiti ed affaire che i nostri amministratori avevano creduto d’intravedere con l’art. 32 del Decreto Legge 30 settembre 2003 n. 269 che, sostanzialmente, “riapre” i termini della sanatoria già introdotta con le Leggi n. 47/85 e 724/94 alle opere realizzate abusivamente e completate entro il 31 marzo 2003, ma non su Ischia, la relativa interpretazione dell’art 9 si sono rilevati un disastro su tutti i fronti. Spese per aprire uffici condono, pagamento esperti e cittadini con la febbre del mattone di corsa a costruire, di corsa a pagare hanno alla fine portato la comunità nel baratro di un tracollo economico e finanziario epocale. Ovviamente il tutto a danno del contribuente. Una vera tragedia per le attività commerciali. Un esempio su tutti è il caso Casamicciola Terme. Il comune, prima che si adottasse l’esame delle pratiche di Condono per scelta dell’assessore al ramo, nonchè palazzinaro doc, rilasciava l’agibilità provvisoria agli esercizi commerciali ricadenti nella casistica. Più o meno quattro anni fa avviato il “bite” delle pratiche di condono dell’art 9, venne modificato il regolamento edilizio comunale nel tentativo di spingere e pungolare la gente che per lavorare necessitava dell’agibilità, a pagare il CONDONO. Il regolamento eliminava la possibilità di dare l’agibilità provvisoria, ma disponeva il solo rilascio dell’agibilità definitiva a seguito dell’esame delle pratiche di un condono che loro sapevano non valido per Casamicciola Terme e per la cui applicazione vennero addirittura ingaggiati esimi esperti e consulenti incaricati di tenere attivo un apposito ufficio. Una truffa ai danni del contribuente che ora da solo paga tutte le conseguenze! Infatti il contribuente, volente o nolente, affidandosi alle imposizioni ed ai dispositivi comunali ha pagato gli oneri di urbanizzazione ha versato il dovuto, ma alla fine “cornuto e mazziato”, messa nero su bianco l’inammissibilità della sanatoria edilizia, la bocciatura delle interpretazioni ad opera della Corte di Cassazione, si è trovato senza soldi, senza condono e senza agibilità. Da oltre due anni il comune si è trovato, pertanto, nella impossibilità di dare autorizzazioni definitive in quanto non si stanno esaminando le pratiche per la sanatoria (non valida). Addirittura, pare, che tutti i fascicoli oggetto di Condono siano stati sequestrati dalla autorità giudiziaria. Sta di fatto che da due anni a Casamicciola Terme non è possibile ottenere l’agibilità per gli esercizi commerciali, visto che quella provvisoria è “deceduta” e quella definitiva ha “abortito”. Da poco si è deciso di affrontare il problema, ovvero da poco posti dinanzi all’evidenza incontrastabile degli abbattimenti! “Inguagliata” la gente nel tentativo di rimpinguare le casse finalmente la montagna ha partorito il topolino ha fatto marcia indietro e sta aggiornando il regolamento comunale riportandolo all’ante fatto condono terzo e sue interpretazioni. Mi domando ma i consulenti restituiranno i soldi alla comunità? Lo faranno gli amministratori? Ovviamente son domande retoriche…figuriamoci! Ora il regolamento comunale è stato riadattato alle circostanze riportandoci alla vecchia e sicura autorizzazione provvisoria. L’iter allo stato non è completo in quanto manca l’ulteriore ratifica del Consiglio Comunale al termine della dovuta pubblicità sui vari bollettini e gazzette. Ovvie le conseguenze. Le spese a carico del cittadino che si vede respinte dallo stesso comune tutte quelle richieste, commerciali, amministrative etc che necessitano dell’agibilità dell’immobile e che lo stesso comune da due anni non è in grado di dare. Naturalmente il fatto che non si perfezionino i passaggi nella gestione aziendale, vuoi per cessioni, donazioni e passaggi, costringe i richiedenti ad esercitare comunque o proseguire in assenza di autorizzazioni amministrative con tutti i rischi e le conseguenze connesse con tale stato di confusione amministrative. Prima bastava una domanda, ora non bastano i soldi, ne le formali richieste, anzi si rischia di perdere tutto, si rischia l’abbattimento e l’ulteriore indebitamento con la perdita delle proprie attività. Congratulazioni per l’intuizione amministrativa e per le consulenze.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Ottobre 2012 20:47
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Ottobre 2019  >>
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio