Home CasamicciolaNews Cronaca Bus Sepsa rompe i freni rischiando di precipitare con il suo carico umano
16 | 10 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2339 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: Alle Votazioni ... ecco le liste

Forio: Alle Votazioni ... 20 Liste presentate a Forio !!!

Sono nove le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Forio di Francesco Del Deo

Leggi tutto...
Bus Sepsa rompe i freni rischiando di precipitare con il suo carico umano PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Sabato 12 Novembre 2005 20:59

Bus Sepsa rompe i freni rischiando di precipitare con il suo carico umano

Una avaria al sistema di frenata a messo a serio rischio la vita dell’autista e dei numerosi passeggeri presenti a bordo. Solo grazie all’esperienza e alle capacità del conducente si evitato la peggio. Provvidenziali le ringhiere di delimitazione che hanno consentito in extremis il recupero del mezzo in corsa.Diversi repertati ed il ricovero precauzionale del dipendente Giaffreda che ha ricevuto un colpo violentissimo all’addome a seguito dello schianto in seguito al quale è rimasto praticamente schiacciato contro il grosso sterzo.

Grave incidente sulla litoranea di Casamicciola Terme nella tarda mattinata di Venerdì, quando un bus Sepsa con il suo carico umano è pericolosamente finito contro le ringhiere di recinzione del tratto di strada dominato dalla imponente mole del Pio Monte della Misericordia. A quanto pare il grosso mezzo di linea del tipo Iribus, dunque un modello di non ultima generazione( e neppure penultima! ), a seguito di una irrimediabile avaria al sistema di frenata è partito come una scheggia impazzita del tutto senza controllo. Fortunatamente il breve tratto dove tutto si è compiuto è di tipo pianeggiante e la velocità del bus era moderata.
Attimi di panico e di terrore, un breve smarrimento per il conducente trovatosi di fronte all’impossibilità di domare il grosso bestione e con il peso del suo bagaglio di passeggeri da salvare e proteggere. È bastato però uno sguardo alla strada, l’occhio vigile sul traffico in transito ed un rapido calcolo sulle possibilità di rischio massimo a spingere l’autista nell’estremo tentativo di evitare il peggio limitando, per quanto nelle sue capacità e possibilità, il peggio. Davvero una grande dimostrazione di coraggio ed esperienza, d’indubbie capacità tecniche che hanno permesso all’uomo, di uscirne, vivo e con se l’utenza, per il rotto della cuffia.
Infatti schiacciato il piede sul pedale del freno per una normale chiamata di fermata l’agghiacciante scoperta, l’assunto di una terribile verità: « I freni non funzionano!». Che fare? Come impedire che l’autobus coinvolgesse altri veicoli, che sfondasse il parapetto catapultandosi giù sugli scogli, in mare trascinando dentro di se tutte quelle persone? L’unica soluzione: sfidare la sorte. Sfidare e richiamare a se quella stessa sorte che in quel momento pareva aver preso, è davvero il caso di dire, un’altra direzione, tentando la carta dell’attrito laterale con la recinzione nell’estremo tentativo di rallentare la velocità del veicolo e gradualmente cercarne la frenata a seguito dell’urto stesso.
Scintille, stridore di lamiere e le grida di terrore di quanti improvvisamente si sono trovati faccia a faccia con la morte, hanno dipinto lo scenario di un panorama dalle fosche tinte: “ l’inferno corre sull’asfalto e sale sul marciapiedi a sbalzo sulla scogliera” e risveglia dal suo consueto torpore, mettendola nuovamente dinanzi ad una triste evidenza una popolazione di automobilisti e non solo che da tempo ha visto crescere in maniera esponenziale la percentuale di sinistri e vittime dell’asfalto. Poi l’atteso schianto, il colpo più forte, l’impatto definitivo del pullman che si accartoccia, si schiaccia e finalmente placa la sua furia meccanica colpendo le inferriate.
Diversi i feriti, che tra lo stupore e l’incredulità generale sono stati trasportati e refertati presso il nosocomio Anna Rizzoli di Lacco Ameno dalle unità in servizio del 118, dopo essere stati soccorsi in un primo momento dai primi testimoni della mancata sciagura accorsi al momento dell’incidente e richiamati dal forte trambusto. Ricovero precauzionale anche per l’autista il signor Giaffreda di Casamicciola Terme, che a seguito dello schiacciamento dell’autoveicolo si è trovato incastrato tra il grosso sterzo ed il sedile stesso. Una forte contusione all’addome dunque ne ha reso necessaria la degenza in ospedale per consentire che tutte le indagini mediche e le cure del caso venissero praticate.
Una tragedia sfiorata che altrimenti potrebbe ritenersi come il capitolo forse più triste e drammatico della storia scritta dai tanti troppi morti caduti vittima dell’asfalto e della strada. Sul caso certamente, l’azienda che ora si trova ad over pelare una bella gatta, quasi sicuramente ha aperto un’inchiesta volta ad appurare se trattasi di un errore umano o di un guasto tecnico non imputabile al cattivo stato di messa e controllo dei sistemi facenti parte dell’apparato motore e degli ausiliari.
Tuonano gli esponenti della rappresentanza sindacale che spingono al fine di ottenere più garanzie e sicurezza per i lavoratori, soprattutto qui sull’isola d’Ischia dove da sempre ci si batte per l’istituzione e la creazione di un parco macchine per lo svolgimento del servizio di trasporto pubblico, adeguato e confacente alle caratteristiche geomorfologiche del territorio, con 11 km di discese ininterrotte su viuzze nate non carrabili, caso unico forse in Italia, ed alla particolarità del traffico viario stesso che negli ultimi anni ha subito una paurosa crescita determinando l’ovvia e conseguente carenza di spazi per la sosta inevitabilmente effettuata in strada allorquando risultano essere pressoché inesistenti le aree parcheggio.
Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 10 Maggio 2009 14:08
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Ottobre 2019  >>
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio