Home CasamicciolaNews Cronaca Casamicciola come L'Africa
15 | 10 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2560 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Casamicciola come L'Africa PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Martedì 09 Maggio 2006 14:02

Casamicciola come L'Africa 

Dai monti alla marina, giù per le colline via le specie tipiche della nostra isola per far posto a Palme e piante e esotiche. Intanto opinabile allo stesso modo appaiono le scelte di chi decreta la sostituzione e soprattutto preoccupanti ancor di più appaiono questioni come i permessi ed i nulla osta inerenti il taglio di specie protette come le tamerici, le querce ed i pini. In merito forestale e associazioni di categorie sembrano impegnate solo sul fronte frana… evidentemente rende di più in cronaca nazionale.

E dopo il taglio selvaggio in località Fasaniello di castagneti e querceti secolari. Dopo il taglio dei pini e dell’albero del paradiso, tra l’altro d’inestimabile valore e bellezza oltre che rarità, in quel del Pio Monte della Misericordia ora tocca, come già è stato in altri punto al Litorale. Litorale che privato, in prospettiva della futura costruzione di porti ed anfratti per il ricovero dei dipartisti, delle sue umili ed umiliate spiagge ora dovrà fare a meno anche delle tamerici. Alberi protetti e tipici della macchia mediterranea che per secoli hanno accompagnato i panorami casamicciolesi e la sua gente. Che coriacea come nessun altra specie era resistita ai terremoti alle alluvioni e alla durezza del clima marino sino a giungere a noi e alle generazioni future per testimoniare la bellezza dei luoghi originari di questa nostra terra tirrenica. Non aveva fatto i conti però con il terremoto “Amministrazione Ferrandino” che nell’ottica della nuova edilizia urbana tutto puote e tutto devasta secondo e sottolineo, unicamente, secondo il proprio gusto qualsiasi testimonianza del passato sia riuscita a giungere sino a noi nonostante l’evolversi degli eventi che hanno caratterizzato la cittadina termale. Soprattutto poi se parliamo dell’ambiente e delle sua vegetazione. Un esempio? Negli ultimi due anni abbiamo assistito alla sistematica devastazione del patrimonio boschivo e delle sparute specie che qua e là costituivano il nostro verde pubblico. Prima i pini nel Rione di sopra a far spazio alle auto e al supermercato. Poi a più riprese il disboscamento di castagneti e querceti secolari in località Fasaniello, documentato con tanto di denunce e verbalizzazioni agli enti e alle associazioni di categorie preposte poi gli alberi del paradiso ed i pini nel Pio Monte della Misericordia a dar spazio alle Kermesse canore e prima ancora le palme dalla spiaggia di Suor Angela, insomma un bel borsino che forse nostro malgrado ometterà di riportare qualche particolare ma di sicuro dovrà far riflettere quanti, enti, autorità preposte, associazioni di categoria ed esponenti del civico consesso, la forestale ovviamente in primis hanno concesso tutto ciò senza fr nulla e soprattutto dopo con il senno di poi lasciando impunita la devastazione. Ovviamente a meno che tale devastazione non sia stata regolarmente consentita con tanto di certificato di garanzia di chi dovrebbe tutelare il cittadino e l’ambiente che l circonda. Ora in ultima battuta, mentre tutti sono attenti e concentrati sulla frana di Ischia, sul lungomare vengono falciati i tamarindi, come dicevamo, e le piante di oleandro che costituivano il giardinetto di via Salvatore Giradi che tanta suggestione e tanto incanto donavano a quanti turisti e non sopraggiungendo da Ischia forse godevano di uno scorcio incantevole in grado di restituire forse l’idea del paese che era questo casamicciolese prima che i tragici eventi e poi lo “scellerato” governo lo cancellasse per sempre. Forse dal bivio con il cimitero sino all’ancora grazie a tale sfondo e alla mole misericordiana, questo era l’unico tratto in grado di lasciarco solo inteneder la bellezza del paese che fu. Ora non ci resta che arrenderci e dover constatare che di qui a breve Casamicciola sarà come l’Africa, con tanto di palmeti, cocchi e banane perdendo per sempre la sua unicità di custode e quasi ultima perla della Macchia Mediterranea. Chissà se per la devastazione delle ultime tamerici ci saranno i permessi ed i pareri della Forestale? I dipendenti incaricati del taglio,stando ad alcune indiscrezioni trapelate starebbero solo eseguendo le volontà dell’amministrazione.


Un Po’ di spunti e nozioni utili per chi non conosce

Sottolineando che in località come Forio da Punta Caruso a Citara le Tamerici vengono per la loro bellezza ed utilità ripiantate e non tagliate forniamo qui una scheda con la speranza che possa essere utile a chi ignora.

Tamerice
Tamarix gallica L. (Tamaricæ)
Habitat
Greti di torrenti, paludi costiere
Fioritura
Maggio
Descrizione
Arbusto o laberello con foglie minute e fiori rosa.
Osservazioni
Il genere Tamarix sembra faccia riferimento al nome di una popolazione pirenaica, i Tamarisci, che abitavano una località dove queste piante crescono in abbondanza.
La specie è stata utilizzata, anche localmente, per il rimboschimento di luoghi sabbiosi e salati, per il consolidamento delle dune e come barriera frangivento.
In passato veniva utilizzata come foraggio, perché apprezzata dal bestiame per il sapore salato.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 05 Aprile 2009 18:35
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Ottobre 2019  >>
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio