Home ForioNews Cronaca Al via la discarica di Zaro, a giorni la perizia ARPAC
24 | 10 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 1317 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Al via la discarica di Zaro, a giorni la perizia ARPAC PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
ForioNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Sabato 18 Aprile 2009 15:20

Al via la discarica di Zaro, a giorni la perizia ARPAC

Nuovo scempio in una delle oasi naturalistiche di maggiore interesse sull’isola
Sembra orami scontato, l’immondizia tornerà a Punta Caruso lì dove ancora l’opera umana ha lasciato il segno di una bonifica pagata e mai avvenuta. È in fase di allestimento un sito sottostante all’area spianata mesi fa. Ignoto il perché non si sfrutti il sito già pronto di Campotese.

Certo i rifiuti debbono pur stare da qualche parte, ma metterli in una zona di alto interesse paesaggistico è una scelta scellerata ed affatto condivisibile ed i segni e le esperienze pregresse lo hanno dimostrato. Nel corso di questi mesi abbiamo segnalato e fotografato i lavori a Zaro per la riattazione di parte della vecchia discarica e la realizzazione della nuova targate Regine, così come abbiamo segnalato e fotografato lo scandalo del travaso dei rifiuti a Citara e lungo le strade di Forio, che vive una stagione terribile con la mondezza, sapendo solo spendere e spandere, senza riuscire a trovare una soluzione praticabile. Ora sembra definitiva la scelta di destinare nuovamente a Zaro in località Punta Caruso la mondezza foriana li dove il terreno era già stato spianato, ma in una area sottostante e più lontana dalla strada e dal Campo di bocce. Li dove Franco Monti spese oltre due miliardi per coprire senza rimuovere i depositi di rifiuti e realizzare un parco di cui ora resta solo il rifiuto e l’opera distruttrice del mare che ha tirato tutto via. A inizio settimana i tecnici ARPAC si recheranno in quel di Forio per verificare la compatibilità del sito nonostante la stessa Torre Sarcena abbia dichiarato che per i compattatori l’area è inaccessibile. Zaro è un’oasi paesaggistica e naturalistica da valorizzare ed inserire nel discorso turistico e non deturpare, come accaduto in passato, con il pattume e scarichi di rifiuti di ogni genere. Dopo la chiusura dell’isola ecologica di Cavallaro, tenuta in modo incivile, barbaro e puzzolente tanto da rendere impossibile la vita di chi abita nei dintorni, il comune di Forio è costretto a ricoveri di fortuna dovendo pur travasare da qualche parte i rifiuti dai furgoni ai compattatori, ma le scelte sono state decisamente infelici. La scelta del parcheggio delle Pietre Rosse, che si affaccia sulla baia di Citara con i lontananza i Giardini Poseidon, è stata assurda, perché certe operazioni, per quanto necessarie e indispensabili, non si possono fare, così come si facevano, sotto il naso dei turisti, in un posto paesaggisticamente importante considerati i turisti presenti sull’isola in questa stagione. Si potrebbe dire ora che la discarica Zaro è cosa fatta che val bene il detto “occhio che non vede cuore che non duole”, eppure son lontani in tempi di una volta dove il danno arrecato ed ancora visibile non si computava,  ora Punta Caruso è rinomatissima per i bagni, le passeggiate e frequentata più del centro. Senza contare,   inoltre, che  non sarebbe male una maggiore tutela e controllo di una zona che la stessa amministrazione ha dichiarato d’alto pregio turistico ed ambientale. Forse stessa strada e diverso metro di giudizio visto che all’imboccatura della zona costiera ci troviamo in via Walton ed oltre, proprio sulla rinata discarica, in via Francesco Calise. Sarà stato evidentemente questo particolare a spingere il primo cittadino ed il suo accolito Nicola Monti nell’individuazione perentoria e decisa della nuovo sito di stoccaggio in riva al mare, tra La Mortella, il Santuario di s.Francesco e  La Colombaia…tutte mete di scarso interesse per i visitatori, no? Strane le coincidenze della politica, prima si cambia nome ad una strada in nome del turismo e della promozione, sradicando il ricordo di un operaio foriano morto suo malgrado per valorizzare quei luoghi e poi si butta tutto nella mondezza? Questo poi nonostante i tecnici e direttori della Torre Saracena abbiano dichiarato e fatto presente che i compattatori non riusciranno mai a raggiungere il sito vista l’eccessiva pendenza della via d’accesso
A questo punto, vista l’evidente inadeguatezza dei siti sin ora scelti, si continua a non capire il perché venga trascurata l’unica soluzione attivabile senza creare nuovi problemi d’impatto e danni all’ambiente. Non si capisce perché non si sfrutti l’area già pronta e dotata di campo teso dove è già pronta un’area con un capannone dove si potrebbe addirittura fare lo stoccaggio dei rifiuti organici senza appestare l’intero paese e la sua economia. D’ora in ora e di location in location si moltiplica lo scandalo di una incapacità politica a fare scelte realmente funzionali e concrete, sopratutto a scegliere e mantenere le scelte nel tentativo di arginare il crescente disagio con cui la popolazione deve convivere.
Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Aprile 2009 10:59
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Ottobre 2019  >>
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio